Colazione/ Lievitati/ Lievitati dolci

Brioche filante francese

 Brioche filante francese è da un bel pò che spopola sul web, fatta e rifatta da tanti.

E’ una ricetta di un blog  francese qui trovate l’originale, io comunque l’avevo vista anche  da Chiara Costanza sul suo blog

Voi non potete immaginare quanto possa essere soffice, profumata e con una mollica  filante per davvero.

E’ semplice nella sua preparazione e per essere una preparazione francese ha pochissimo burro.

Per la colazione e merenda è andata a ruba e credo proprio che mi tocca rifarla, vi consiglio di farla perchè sono sicura che rimarrete anche voi stupiti dalla facilità e bontà di questa brioche!brioche filante

Brioche filante francese

Ingredienti

320 g di farina manitoba

150 g di latte appena tiepido( non caldo, se lo lasciate a temperatura ambiente è meglio)

10-12 g di lievito di birra( potete aumentare o diminuire a seconda del tempo che avete)

75 g di zucchero

1 uovo

70 g di burro di buona qualità morbido

5 g di sale

Per la farcitura

gocce di cioccolato fondente

Preparazione

Dovete fare per prima cosa un pre impasto con tutto il latte, 15 g di zucchero presi dal totale, più il lievito e 150 g di farina sempre presi dal totale.

Mescolate il tutto con una forchetta e fate lievitare per 40 minuti circa, mettete poi questo lievitino nella ciotola della planetaria insieme al resto della farina, lo zucchero rimanente  e l’uovo.

Cominciate a mescolare con la foglia fino a quando vedrete che sarà tutto amalgamato e si staccherà dalle pareti, a questo punto aggiungete il burro a piccoli pezzi un pò per volta, non aggiungete il successivo se prima quello precedente non è stato ben assorbito.

Una volta unito tutto il burro fate incordare l’impasto aumentando leggermente la velocità, ve ne accorgerete perchè si staccherà dalle pareti ed avrà un consistenza un pò più resistente, a questo punto unite il sale.

Mescolate ancora un pò e mettetelo a lievitare sino al raddoppio. Trascorso il tempo dividetelo in 5 pezzi da 132 g ciascuno più o meno e pirlateli, cioè fate delle palline.

Appiattite ciascuna pallina ed all’interno cospargete con delle gocce di cioccolato, piegate due lembi verso l’interno senza sovrapporli, formando un rettangolo, che  poi arrotolerete su se stesso.

Tutti i rotoli formati li metterete in uno stampo da plumcake di misura 30×11 che potrete imburrare leggermente come ho fatto io, oppure rivestire di carta forno.

Copriteli per non farli seccare e fate lievitare nuovamente, fino al livello dello stampo ed anche un pochino di più.

Spennellate la superficie con del latte ed infornate a 170° per i primi 5 minuti e poi abbassate la temperatura a 160° e continuate la cottura per 20-25 minuti circa.

Se vedete che comincia troppo presto a scurirsi sulla superficie coprite con della stagnola e proseguite la cottura.

Fate raffreddare e conservatela in un sacchetto di plastica oppure potete anche congelare una parte, sempre se riuscite a resistere 🙂

Se la ricetta vi è piaciuta allora provate anche questa

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply