Antipasti/ Aperitivi/ Ricette Pugliesi

Cartellate salate

 Le Cartellate qui in Puglia sono intoccabili.

Preziosi dolci del periodo natalizio, dove, come tutte le ricette tradizionale ogni famiglia ha la sua e guai a chi la tocca!

Anch’io ho la mia ricetta di famiglia migliorata con gli anni fino a trovare secondo me e la mia famiglia appunto, un equilibrio per i nostri gusti.

Io le faccio con un impasto fatto di semola e farina ed i classici vino bianco ed acqua.

Una volta stesa si fanno delle strisce di pasta con la rotella dentellata, si pizzicano i lembi combaciandoli  e si chiudono arrotolando sino a formare una delicata rosa.

Si fanno seccare anche per un paio di giorni, rigirandoli un paio di volte al giorno su di un telaio a rete, questo serve a non far assorbire molto olio durante la fase di frittura e poi ovviamente dopo il riposo vanno fritti in olio di semi.

Per quelli tradizionali dolci dopo si passano nel vincotto rigorosamente di fichi fatto riscaldare dolcemente e si aspetta poi il Natale per assaporarle.

Io invece una volta pronti li ho farciti in versione salata, essendo un impasto neutro, con una serie di prodotti pugliesi proprio per fare un aperitivo tutto Made in Puglia 🙂

Il mio impasto di cartellate può essere anche cotto in forno e vi consiglio vivamente entrambe le cotture perché favolose.

Dopo la stesura potete dare oltre che la classica forma anche ad esempio a forma di crackers, rombi, cerchi quello che volete e farcire a fine cottura o mangiarli semplicemente come se fossero degli snacks

cartellate salate

Cartellate salate

Ingredienti

La ricetta delle cartellate la trovate qui (ovviamente omettete il liquore)

Per farcire

capocollo di Martina Franca

stracciatella

pomodorini al forno

peperoni friggitelli

burrata

Preparazione

Una volta preparate le cartellate come è spiegato nell’articolo potete farcirle come meglio credete.

Questi sono alcuni esempi di come li ho fatti io

Peperoni friggitelli e stracciatella, stracciatella o burrata con pomodorini al forno, friggitelli e capocollo, friggitelli e pomodorini, stracciatella e peperoni friggitelli, capocollo e pomodorini.

Ma potreste fare anche con ricotta e rucola, crema di fave e peperoni friggitelli oppure fave e capocollo, cicoria e crema di fave, in inverno cime di rapa e stracciatella o burrata.

Questi sono soltanto alcuni esempi che vi ho fatto di farcitura per un aperitivo tutto pugliese ma ovviamente nulla vi vieta di farcirli con qualsiasi prodotto abbiate in casa o magari combinare le cartellate salate della Puglia  con vostri prodotti locali regionali.

Tutto va bene purché dopo si possa bere un buon calice di vino bianco freddo oppure un’aromatica birra!

 

Le me ricette le puoi trovare anche su Facebook e Instagram

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply