Dolci/ Ricette dolci

Crostata di fichi e crema pasticcera

Oggi è il mio compleanno e voglio festeggiarlo in maniera semplice, anzi sarà un “non festeggiamento”

Ho preparato questa crostata di fichi e crema pasticcera e così la mangerò con i miei cari.

Un modo semplice di spegnere le candeline diciamo ma tanto gustoso così come piace a me e quindi mi sono auto preparata la torta 🙂

Ma a prescindere dal compleanno questo dolce è ottimo in qualsiasi occasione con  i fioroni, grande frutto di stagione, una golosa crema pasticcera scaglie di mandorle tostate e trucioli di cioccolato fondente.

Quindi direi di  cominciare proprio a prepararla.

crostata di fichi e crema pasticcera

 

Crostata di fichi e crema pasticcera

Ingredienti per la frolla

250 g di farina

125 g di burro

1 uovo intero

90 g di zucchero a velo

Il procedimento per la frolla lo trovate qui

 

 

Ingredienti per la crema pasticcera

500 ml latte

120 g di zucchero

2 uova intere

40 g di amido di mais oppure farina

buccia di limone o vaniglia

 

Per completare

fichi freschi o fioroni

lamelle di mandorle

cioccolato fondente

Preparazione

Preparate la frolla e fatela riposare in frigo, nel frattempo dedicatevi alla crema pasticcera, in un pentolino iniziate a scaldare il latte con la buccia di limone o della vaniglia in bacche.

In un altro pentolino mettere le due uova intere e lo zucchero, con una frusta a mano cominciate a sbatterle, unite l’amido o la farina setacciata ed amalgamate ancora.

 

Quando il latte formerà le prime bollicine lateralmente, versatelo sul composto di uova mescolando velocemente.

Rimettete  tutto sul fuoco e portate ad ebollizione sempre mescolando con cura mi, quando avrà raggiunto la giusta densità versatela in una pirofila  copritela con della pellicola a contatto e fatela raffreddare.

 

Mentre la crema si raffredda riprendete la frolla stendetela e adagiatela nel vostro stampo scelto.

Per lo stampo utilizzato da me questo rettangolare la dose è sufficiente ma se doveste utilizzarne uno più grande vi conviene raddoppiare la dose della frolla.

Nel caso vi avanzasse potreste farci dei biscotti oppure congelarla tranquillamente.

 

Lo stampo foderato riponetelo in frigo fino a quando il forno non sarà arrivato a temperatura, riscaldatelo a 170°.

La cottura del guscio di frolla sarà a vuoto, quindi foderatelo con carta forno e per fare peso metteteci dei legumi secchi tipo ceci oppure le classiche biglie da pasticceria adatte alla cottura.

 

Cuocete fino a quando i bordi saranno dorati poi eliminate la carta forno ed i pesi e proseguite la cottura per qualche minuto circa per cuocere bene anche la superficie.

Quando tutti gli elementi saranno pronti e freddi procedete alla composizione, riempite il guscio di frolla con la crema pasticcera.

Volendo alla base se l’avete potreste stendere  anche un velo di confettura di fichi.

Tagliate i fichi ben lavati e con tutta la buccia a spicchi e divertitevi a disporli come più vi piacciono, per completare spargete le lamelle di mandorle tostate e dei trucioli di cioccolato fondente.

Riponete in frigo anche per un’ora e poi mangiatela pensando a me 🙂

crostata di fichi e crema pasticcera

Le mie ricette le trovi anche su Facebook e Instagram

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply