Primi piatti

Patate riso e cozze

Patate riso e cozze o Tiella barese è il classico piatto per eccellenza pugliese.

Tiella deriva dal nome del contenitore dove si cucina e cioè un tegame di terracotta.Le varianti sono tantissime da famiglia in famiglia,c’è chi mette la zucchina,chi la cipolla,oppure chi come me che non mette nè l’una nè l’altra.

Questa che vi propongo è appunto come la facciamo nella mia famiglia,le diatribe su questo piatto, come su tutti i piatti tradizionali sono tante,ma alla fine si prepara quello che siamo abituati a mangiare da anni e che ci riportano indietro nel tempo.

Una precisazione,alcuni confondono la tiella con la paella,credetemi io che conosco bene entrambe,sono due preparazioni e sapori completamente diverse. Altra precisazione importante,NON USATE il riso Parboiled,non è un riso,usate l’arborio, carnaroli,o al massimo il vialone nano.

 

Patate riso e cozze

 

Ingredienti

 

300 g di riso arborio

500 g di cozze al netto

5-6 pomodorini

500 g di patate

prezzemolo

aglio

pecorino grattugiato

sale pepe

olio extravergine

 

Preparazione

Per prima cosa sciacquate il riso e mettetelo a bagno in acqua fredda in modo che perda l’amido,fate la stessa cosa anche con le patate,tagliate a non più di 1/2 cm.

Pulire le cozze eliminando prima di tutto la barbetta laterale,poi con una spugnetta d’acciaio,nuova ovviamente,raschiate sui gusci sotto l’acqua corrente,in modo da eliminare tutte le impurità.

Adesso dobbiamo aprirle,se la vostra pescheria di fiducia ve le apre a metà,avrete già fatto buona parte del lavoro,altrimenti dovrete prendere la cozza e premere leggermente,sentirete un click,a quel punto infilate l’apposito coltello tra le due valve e raschiate all’interno e vi troverete la cozza in una metà guscio.

Se proprio non ci riuscite,ma ve lo dico subito non si dovrebbe,mettete le cozze sul fuoco e non appena si aprono leggermente,spegnete e con l’aiuto di un coltello,raschiate la cozza in modo da averla su una valva,tenete il liquido di cottura e filtratelo.

Fate la stessa cosa se riuscite ad aprire a crudo le cozze,conservate l’acqua che fuoriesce e filtratela comunque.

Adesso prendete una teglia,irroratela di olio e fate uno strato di patate leggermente sovrapposte,condire con il prezzemolo tritato,l’aglio fatto in maniera piccolissima,1 o 2 pomodorini schiacciati con le mani,formaggio sale e pepe.patate riso e cozze

Adagiatevi le cozze con il frutto verso l’alto,prendete il riso e riempite le cozze abbondantemente e spargete anche sulle patate,a questo punto ricondite nuovamente con il prezzemolo,l’aglio,i pomodorini,il pecorino, sale,pepe ed un giro d’olio,rifate lo strato di patate,ricondite,mettete nuovamente le cozze,il riso ed il condimento.

Finite con un ultimo strato di patate e ricondite ancora con prezzemolo,aglio,pomodorini,pecorino,sale,pepe ed olio,a questo punto dal lato della teglia versate il liquido delle cozze e se ovviamente non dovesse bastare aggiungete dell’acqua,deve arrivare a poco più della metà del composto,non riempitelo troppo.

patate riso e cozze

Cuocete in forno statico caldissimo a 200°per 40 minuti circa,cosa importante,fate fare la crosticina alle patate che devono risultare belle croccanti.

Se avete la fortuna,come qualcuno di noi qui in Puglia ha di portare la Tiella di Patate riso e cozze in un forno di pietra che alcuni panifici hanno,la vostra pietanza avrà un profumo ed un sapore ancora più buono.

patate riso e cozze

La Tiella va mangiata tiepida,in modo che il sapore si sia ben amalgamato.

 

Se vi piace questa oppure altre ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook o Instagram

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply