Dolci da colazione/ Lievitati dolci

Maritozzi baresi ricordi d’infanzia

Maritozzi baresi sono la merenda che ogni barese ha portato a scuola da bambino e che tutt’ora mangia anche per colazione.

Mi ricordo che da bambina prima di andare a scuola io e la mia mamma passavamo dal panificio vicino casa per comprare il mio maritozzo per scuola, ormai era diventato un rito quasi quotidiano.

Dico quasi perchè non è che lo potessi mangiare proprio tutti i giorni visto che è pieno di zucchero.

Ho ancora in mente le sensazioni che provavo quando entravamo nel panificio e sentivamo il profumo del pane appena uscito dal forno, ed io che ammiravo attraverso il bancone la marea di maritozzi.

Lo incartavano in una carta bianca che aveva anch’essa un odore che non scorderò, ma il momento più bello era quando dovevo fare merenda a scuola.

Me lo gustavo quel maritozzo e mi riempivo tutto il faccino di zucchero, ricordo che le mie manine erano tutte appiccicose e la maestra Elisabetta, che era per me come una seconda mamma mi aiutava a pulirmi da tutto il pastrocchio che avevo fatto.

Magari il maritozzo potrà sembrare un banalissimo dolce per qualcuno, ma per me è stata parte importante e fondamentale della mia infanzia.

Per questo ho deciso di replicarli per farmi travolgere nuovamente da quelle emozioni!maritozzi  baresi

Maritozzi baresi

Ingredienti

400 g di farina manitoba

2 tuorli

60 ml olio di semi

180 g di  latte

10 g di lievito

80 g di zucchero

buccia di limone o arancia

Preparazione

Nella planetaria mettere la farina,  lo zucchero, l’olio, i due tuorli ed una parte del latte dove avrete fatto sciogliere il lievito e le bucce di limone o arancia.

Iniziare a mescolare ed unire pian piano il resto del latte. A me son serviti 180 g di latte, quindi voi cominciate sempre con qualcosa in meno, se serve unite dell’altro.

L’impasto deve staccarsi dalle pareti della planetaria e diventare un impasto liscio, mettete a lievitare sino al raddoppio.

Una volta pronto dividete in pezzi da 70-80 g, ogni pezzo dividetelo a sua volta in tre pezzi a cui darete la forma di cordoncini che intreccerete.

Mettete i maritozzi a lievitare su una teglia con carta forno e copriteli con della pellicola per non farli seccare.

Preriscaldate il forno a 170 ° nel frattempo spennellate i maritozzi con del latte e cospargeteli con tanto zucchero, infornateli e cuoceteli tra i 12 e 15 minuti, devono risultare dorati.

Se vi è piaciuta questa ricetta allora leggete anche questa

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply